Ancora degrado in via Cagliari – #CasaPound: intervenire radicalmente

DiCasaPound Trentino Alto Adige

Ancora degrado in via Cagliari – #CasaPound: intervenire radicalmente

Bolzano, 19 giugno – Oggi i militanti di CasaPound Bolzano hanno affisso uno striscione recante la scritta “le tracce del tuo passaggio danno la misura della tua educazione”, per denunciare nuovamente lo stato vergognoso in cui versa l’isola ecologica dei rifiuti di via Cagliari.
“È da svariati mesi che questa situazione vergognosa va avanti – afferma Michael Sini, consigliere di CasaPound della circoscrizione Don Bosco – questa volta oltre a puntare il dito contro le istituzioni preposte, assessore Lorenzini, Seab e Ipes, incapaci di porre fine a questo scempio, lo puntiamo anche conte alcuni residenti che non hanno ancora capito cosa significhi adattarsi a vivere in una società civile”.
“Qualche mese fa – continua Sini – sono stati spostati i bidoni del residuo all’esterno del cortile pensando di risolvere la situazione, invece si è solo spostato il problema”.
“Chiediamo che si ponga fine immediatamente a questo schifo, sempre più maleodorante in questa calda stagione, recintando l’area per evitare che i non residenti abbandonino qui le proprie immondizie – conclude il consigliere di Cpi – e di far aumentare da subito i controlli delle guardie ecologiche”.

Info sull'autore

CasaPound Trentino Alto Adige administrator

Commenta